Skip to main content

Rooftop monoblocco solo freddo / pompa di calore e modulo gas separato opzionale
50FF/FC 020-093

Refrigerante: R-410A

Potenza frigorifera nominale: 22-90 kW

Potenza termica nominale: 22-90 kW

Flusso d'aria: 5.100-16.000 m³/h

La gamma di rooftop monoblocco 50FF/50FC 020-093 è costituita da unità aria-aria compatte e autonome con design orizzontale, tipo rooftop, per il funzionamento con pompe di calore reversibili. La gamma di potenze disponibili consente il condizionamento dell'aria di superfici di dimensioni medio-grandi come centri commerciali, supermercati, centri logistici e molte altre applicazioni commerciali e industriali.

  • Alta efficienza
  • Massimi livelli di affidabilità
  • Sistema compatto
  • Recupero di energia
  • Ventilatori EC a velocità variabile
  • Compressori multiscroll
  • Valvole di espansione elettroniche
  • Controllo autoadattativo con microprocessore

Serie 50FC, modelli da 020 a 93: pompa di calore reversibile
Serie 50FF, modelli da 020 a 93: unità di refrigerazione

Descrizione generale

  • Gestione ottimizzata a carico parziale
  • Elevata efficienza stagionale
  • Telaio autoportante
  • Compressori multiscroll
  • Valvole di espansione elettroniche
  • Ventilatori EC a velocità variabile
  • Controllo autoadattativo con microprocessore

Design flessibile

  • Le unità verticali di alimentazione/ritorno sono ideali per nuove costruzioni o per il retrofit di impianti esistenti
  • Le unità orizzontali sono ideali per le sostituzioni o per le applicazioni "passanti" in cui è necessario che il rumore venga attenuato prima che il canale passi attraverso il tetto

Installazione semplice e veloce

  • Unità collegata direttamente a un canale di distribuzione dell'aria senza l'aggiunta di altri elementi (apparecchiature, tubazioni o cavi) che ne aumenterebbero l'ingombro
  • Questo design riduce i costi di installazione, agevola un collegamento rapido e garantisce un funzionamento affidabile

Massimi livelli di affidabilità

  • I livelli di efficienza raggiunti a carico pieno e parziale sono eccellenti, grazie a compressori scroll in tandem
  • I compressori sono dotati di riscaldatori del carter, protetti da sensori elettronici e dotati di logica per controllare i tempi minimi di accensione e spegnimento e la rotazione inversa
  • Tutte le unità sono collaudate nelle diverse fasi della linea di produzione relativamente a perdite dei circuiti, conformità elettrica e valori di pressione del refrigerante

Tecnologia e prestazioni avanzate

  • I plug-fan elettronici nel circuito interno con accoppiamento diretto e velocità variabile offrono i vantaggi seguenti:
    • Eliminazione delle perdite per attrito durante la trasmissione, grazie all'azionamento diretto
    • Maggiore efficienza aerodinamica del rotore (pale reattive con profilo ottimizzato), funzionante a pressioni operative molto elevate
    • Efficienza del motore notevolmente migliorata. Motori CC a magneti permanenti attivati mediante un sistema di commutazione elettronica integrato nel motore stesso
    • Velocità variabile per garantire una portata costante di aria di alimentazione, indipendentemente dal livello di intasamento dei filtri
    • Misura della portata
  • Ventilatori assiali elettronici nel circuito esterno che adattano la velocità di rotazione ai requisiti dell'impianto, riducendo il consumo di elettricità e il livello sonoro a carico parziale e migliorando nel contempo il rendimento stagionale medio dell'unità

Tutela ambientale

  • Con il refrigerante R-410A, diventa possibile prendere decisioni responsabili dal punto di vista ambientale
  • Nessuna necessità di pallet di legno per la movimentazione, per ridurre lo smaltimento dei rifiuti ed evitare il taglio degli alberi

Involucro

  • Involucro in acciaio zincato con vernice poliestere, colore bianco RAL 7035
  • Nuovo telaio autoportante che consente il trasporto di due unità sovrapposte
  • Pannelli smontabili per un accesso semplice a tutti i componenti: quadro elettrico, compressori, ventilatori, filtri ecc.

Unità interna

  • Sono disponibili due configurazioni:
    • "Standard" (tutti i modelli)
    • "In linea" (modelli da 052 a 093)
  • Isolamento termico e acustico, con pannelli e registri a doppia parete, classe di resistenza al fuoco Euroclasse A2-s1, d0 (M0)
  • Batterie con tubi in rame e alette in alluminio
  • Plug-fan EC ad azionamento diretto con controller di velocità e portata
  • Filtri dell'aria gravimetrici G4, riutilizzabili
  • Vasca di scarico della condensa rimovibile, isolata e facile da pulire

Unità esterna

  • Batteria con tubi in rame e alette in alluminio
  • Ventilatori assiali EC che adeguano la velocità di rotazione ai requisiti dell'impianto, riducendo il consumo di elettricità e il livello sonoro a carico parziale e migliorando l'efficienza stagionale media dell'unità
  • Il coperchio dei motoventilatori può essere sollevato per accedere all'interno dell'unità esterna

Circuito di raffreddamento

  • Compressori ermetici scroll in tandem, montati su supporti antivibranti. Controllo dell'equilibrio delle fasi e del senso di rotazione
  • Riscaldatore carter
  • Valvole di espansione elettroniche
  • Valvole di inversione ciclo a quattro vie (pompe di calore)
  • Filtri deidratatori antiacido
  • Raffreddamento basato su 1 volume d'aria (modelli da 020 a 047) o 2 volumi d'aria (modelli da 052 a 093)

Protezioni

  • Pressostati alta e bassa pressione
  • Trasduttori per alta e bassa pressione
  • Regolazione della temperatura di mandata del compressore
  • Interruttore porta principale
  • Interruttori magnetotermici di protezione per la linea di alimentazione dei compressori e il motore dei ventilatori
  • Interruttore automatico del circuito di comando

Quadro elettrico

  • Quadro elettrico completo, interamente cablato. Porta di accesso isolata per prevenire la condensazione. Ventilazione forzata del quadro elettrico
  • Numerazione dei componenti cablati
  • Alimentazione elettrica con neutro
  • Collegamento a terra principale
  • Contatti compressore e motoventilatore
  • Direttiva macchine 2006/42/CE (MD)
  • Direttiva compatibilità elettromagnetica 2014/30/UE (CEM)
  • Direttiva Bassa Tensione 2014/35/UE (LVD)
  • Direttiva attrezzature a pressione 2014/68/UE (Categoria 2) (PED)
  • Direttiva RoHS 2011/65/EU (RoHS)
  • Direttiva sulla progettazione ecocompatibile 2009/125/CE (Progettazione ecocompatibile)
  • Direttiva per l'etichettatura energetica 2017/1369/UE (Etichettatura ecocompatibile)
  • Norma armonizzata: EN 378-2:2012 (Sistemi refrigeranti e pompe di calore - Requisiti ambientali e di sicurezza)

Sistema di controllo "50FC"

Il comando "50FC" installato in fabbrica offre la possibilità di funzionamento autonomo oppure può essere collegato ad un sistema più ampio. La serie 50FC può essere configurata anche per comunicare attraverso i protocolli LonWorks®, BACnetTM e Konnex, se richiesto dall'applicazione. Questo comando gestisce anche una connessione locale tra unità attraverso una rete pLAN (Local Area Network), consentendo lo scambio di dati e di informazioni per un numero massimo di 15 unità.

Caratteristiche
  • Maggiore efficienza a carico parziale
  • Migliore controllo della temperatura
  • Massimi livelli di affidabilità
  • Funzionamento in modalità freddo ad alte temperature ambiente, 48 °C nelle unità di pompa di calore reversibile (52 ºC nelle unità di refrigerazione)
  • Funzionamento in modalità freddo ad alte temperature ambiente, -15 °C bulbo umido
Funzioni principali:
  • Selezione di setpoint e modalità operativa: riscaldamento / raffreddamento / automatica / ventilazione
  • Controllo continuo dei parametri operativi
  • Visualizzazione dei valori misurati dai sensori
  • Cicli compressore
  • Gestione dello sbrinamento
  • Controllo della temperatura aria di alimentazione
  • Funzionamento in tutte le stagioni mediante controllo della pressione di condensazione e di evaporazione
  • Compensazione dei setpoint in base alla temperatura esterna
  • Programmazione oraria e settimanale
  • Protezione dagli incendi
  • Diagnosi dei guasti e allarme generale
  • Gestione di tutti i componenti opzionali disponibili per l'unità: economizzatore, riscaldamento di riserva, sensore di qualità dell'aria CO2, recupero di energia,...

Interfacce utente

Terminale grafico

Questo terminale, montato di serie sul quadro elettrico, viene utilizzato per:

  • Eseguire la programmazione iniziale dell'unità
  • Modificare i parametri di funzionamento
  • Accendere e spegnere l'unità
  • Selezionare la modalità di funzionamento e regolare i setpoint
  • Visualizzare le variabili controllate e i valori misurati dai sensori
  • Visualizzare gli allarmi attivi e il registro eventi
carrier-terminale-grafico
Terminale utente (opzionale)

Questo terminale può essere installato sul quadro elettrico, in sostituzione del terminale grafico. Serve a:

  • Accendere e spegnere l'unità
  • Selezionare la modalità di funzionamento e regolare i setpoint
  • Visualizzare le temperature e il tasso di umidità dell'impianto, la temperatura esterna, la temperatura dell'aria di alimentazione, il sensore di CO2 e l'apertura della serranda esterna
  • Visualizzare i codici di allarme
carrier-terminale-utente
Schermo touchscreen (opzionale)
  • Touchscreen da 4.3"
  • Navigazione semplificata tra le varie schermate
carrier-controllo-touchscreen

Soluzioni di supervisione

pCO Web
  • Soluzione per la gestione e la supervisione di una singola unità, se questa include la scheda web Ethernet pCO
BOSS e BOSS MINI
  • Soluzione per la gestione e la supervisione di un impianto di condizionamento dell'aria con un numero massimo di 300 unità (BOSS) e 50 unità (BOSS-MINI)
  • Wi-fi integrato
  • Funzioni avanzate di monitoraggio e manutenzione
  • Possibilità di creare zone e gruppi
  • Possibile integrazione di contatori di energia per monitorare il consumo di elettricità dell'impianto

Opzioni di risparmio / recupero dell'energia

  • Recupero attivo (gruppi BA e BB). Circuito termodinamico dedicato al recupero di energia dal flusso di aria estratta.
  • Recupero passivo mediante scambiatore di recupero del calore per trasferire energia dal flusso di aria estratta all'aria di rinnovo. La ruota è inserita in un modulo posto su un lato dell'unità (gruppi BW e RW)

Ambiente esterno

  • Temperatura
    • Isolamento termico e acustico da 50 mm di spessore, con classificazione di resistenza al fuoco Euroclasse A2-s1, d0 (M0)
    • Protezione antigelo per basse temperature esterne
  • Corrosione
    • Batterie (esterna, interna e/o ausiliaria) con tubi e alette in rame
    • Batterie INERA® (esterna, interna e/o ausiliaria) con tubi in rame e alette in lega di alluminio, ad alte prestazioni e con un'ottima resistenza alla corrosione
    • Batterie (esterna, interna e/o ausiliaria) con tubi in rame e alette in alluminio rivestite in poliuretano
    • Rivestimento Blygold®
  • Umidità
    • Stop-drop in corrispondenza della presa d'aria di rinnovo
    • Componenti tropicalizzati con vernice protettiva nell'armadio elettrico: scheda di controllo, schede e terminali
    • Motori e ventilatori tropicalizzati (consultare il costruttore)
    • Deumidificazione di base (funzione di serie). La deumidificazione avviene mediante accensione - avvio delle unità in REFRIGERAZIONE, mentre per riscaldare l'aria dopo l'evaporatore è richiesta l'opzione di riscaldamento
    • Deumidificazione attiva con batteria di condensazione. Batteria di condensazione supplementare per applicazioni di deumidificazione in ambienti caratterizzati da umidità elevata.

Opzioni comfort / riscaldamento

  • Batteria ausiliaria acqua calda, con valvola a tre vie. Questa opzione integra sempre un termostato antigelo come sistema di sicurezza
  • Riscaldatori elettrici ausiliari, con due stadi di potenza e controllo On/Off, da montare e collegare all'interno dell'unità
  • Caldaia a gas naturale o propano con attuatore modulante, conforme alla Direttiva Gas 2009/142/CE
  • Modulo riscaldatore aria calda dotato di bruciatore a gas con attuatore modulante, conforme alla Direttiva Gas 2009/142/CE

Filtrazione aria + separatore di gocce

  • Diverse combinazioni di filtri: G4 a bassa perdita di carico, combinazioni a doppio stadio con G4 + M6, F7 o F9; o altre come M6+F7, M6+F9, F7+F9 o F9+F9
  • Separatore di gocce dopo la batteria aria interna

Ventilatore esterno

  • Ventilatori assiali ad azionamento diretto a due velocità

Isolamento

  • Isolamento termico e acustico in fibra di ceramica, classe di resistenza al fuoco Euroclasse A2-s1, d0 (M0)

Unità interna

  • Bacinella di scarico della condensa in acciaio inossidabile, per la protezione dalla corrosione
  • Gestione sovrappressione ambiente (disponibile nei gruppi BP, BT, BW, RP e RW)
  • Rilevamento intasamento del filtro con pressostato differenziale

Unità esterna

  • Griglia di protezione batteria esterna
  • Separatore di gocce sull'immissione di aria di rinnovo
  • Supporti antivibranti in gomma

Riscaldamento complementare

  • Batteria di recupero del calore (HRC) per preriscaldare l'aria destinata a passare attraverso la batteria interna principale. A tale scopo, si serve della temperatura di un impianto idraulico esterno.

Applicazioni speciali

  • Deumidificazione attiva con batteria di condensazione.
  • Zonizzazione del flusso d'aria fino a 4 diverse zone
  • Applicazione bassa temperatura di ritorno in modalità di raffreddamento
  • Montaggio 100% di aria di rinnovo (BF)

Sensori

  • Sensori di temperatura ambiente - fino a 4 sensori
  • Sensori di temperatura-umidità ambiente - fino a 4 sensori
  • Sensore di CO2 per il controllo della qualità dell'aria
  • Unità di controllo rilevamento fumi secondo la norma NFS 61-961

Alimentazione elettrica

  • Alimentazione elettrica senza neutro

Gestione economizzatore + umidità esterna

  • L'economizzatore consente di sfruttare al meglio le condizioni dell'aria esterna se queste sono più favorevoli rispetto alle condizioni dell'aria di ritorno
  • La percentuale di aria esterna può variare tra 0% e 100%
  • La gestione dell'economizzatore può essere: termica, entalpica o termoentalpica
  • Sensore di umidità dell'aria esterna

Terminale + Comunicazione unità

  • Diverse combinazioni per i terminali (nel quadro elettrico e/o per il controllo remoto)
    • Terminale grafico, terminale utente, touchscreen
    • Controllo senza terminale (per unità con terminale condiviso in una rete pLAN)
  • Schede di comunicazione con BMS con protocolli diversi

Varie

  • Gestione di un umidificatore con regolazione on-off o proporzionale
  • Contatore di energia elettrica per il monitoraggio del consumo di elettricità dell'impianto
  • Potenza frigorifera ed energimetro elettrico
  • Avviatore progressivo del compressore
  • Relè di monitoraggio delle fasi ad alte prestazioni, che consente di regolare le impostazioni di protezione
  • Dispositivi di commutazione di alto grado
  • Vernice di protezione per i componenti del quadro elettrico: scheda di controllo, schede e terminali
Serie 50FC, modelli da 020 a 93: pompa di calore reversibile
Serie 50FF, modelli da 020 a 93: unità di refrigerazione

Descrizione generale

  • Gestione ottimizzata a carico parziale
  • Elevata efficienza stagionale
  • Telaio autoportante
  • Compressori multiscroll
  • Valvole di espansione elettroniche
  • Ventilatori EC a velocità variabile
  • Controllo autoadattativo con microprocessore

Design flessibile

  • Le unità verticali di alimentazione/ritorno sono ideali per nuove costruzioni o per il retrofit di impianti esistenti
  • Le unità orizzontali sono ideali per le sostituzioni o per le applicazioni "passanti" in cui è necessario che il rumore venga attenuato prima che il canale passi attraverso il tetto

Installazione semplice e veloce

  • Unità collegata direttamente a un canale di distribuzione dell'aria senza l'aggiunta di altri elementi (apparecchiature, tubazioni o cavi) che ne aumenterebbero l'ingombro
  • Questo design riduce i costi di installazione, agevola un collegamento rapido e garantisce un funzionamento affidabile

Massimi livelli di affidabilità

  • I livelli di efficienza raggiunti a carico pieno e parziale sono eccellenti, grazie a compressori scroll in tandem
  • I compressori sono dotati di riscaldatori del carter, protetti da sensori elettronici e dotati di logica per controllare i tempi minimi di accensione e spegnimento e la rotazione inversa
  • Tutte le unità sono collaudate nelle diverse fasi della linea di produzione relativamente a perdite dei circuiti, conformità elettrica e valori di pressione del refrigerante

Tecnologia e prestazioni avanzate

  • I plug-fan elettronici nel circuito interno con accoppiamento diretto e velocità variabile offrono i vantaggi seguenti:
    • Eliminazione delle perdite per attrito durante la trasmissione, grazie all'azionamento diretto
    • Maggiore efficienza aerodinamica del rotore (pale reattive con profilo ottimizzato), funzionante a pressioni operative molto elevate
    • Efficienza del motore notevolmente migliorata. Motori CC a magneti permanenti attivati mediante un sistema di commutazione elettronica integrato nel motore stesso
    • Velocità variabile per garantire una portata costante di aria di alimentazione, indipendentemente dal livello di intasamento dei filtri
    • Misura della portata
  • Ventilatori assiali elettronici nel circuito esterno che adattano la velocità di rotazione ai requisiti dell'impianto, riducendo il consumo di elettricità e il livello sonoro a carico parziale e migliorando nel contempo il rendimento stagionale medio dell'unità

Tutela ambientale

  • Con il refrigerante R-410A, diventa possibile prendere decisioni responsabili dal punto di vista ambientale
  • Nessuna necessità di pallet di legno per la movimentazione, per ridurre lo smaltimento dei rifiuti ed evitare il taglio degli alberi

Involucro

  • Involucro in acciaio zincato con vernice poliestere, colore bianco RAL 7035
  • Nuovo telaio autoportante che consente il trasporto di due unità sovrapposte
  • Pannelli smontabili per un accesso semplice a tutti i componenti: quadro elettrico, compressori, ventilatori, filtri ecc.

Unità interna

  • Sono disponibili due configurazioni:
    • "Standard" (tutti i modelli)
    • "In linea" (modelli da 052 a 093)
  • Isolamento termico e acustico, con pannelli e registri a doppia parete, classe di resistenza al fuoco Euroclasse A2-s1, d0 (M0)
  • Batterie con tubi in rame e alette in alluminio
  • Plug-fan EC ad azionamento diretto con controller di velocità e portata
  • Filtri dell'aria gravimetrici G4, riutilizzabili
  • Vasca di scarico della condensa rimovibile, isolata e facile da pulire

Unità esterna

  • Batteria con tubi in rame e alette in alluminio
  • Ventilatori assiali EC che adeguano la velocità di rotazione ai requisiti dell'impianto, riducendo il consumo di elettricità e il livello sonoro a carico parziale e migliorando l'efficienza stagionale media dell'unità
  • Il coperchio dei motoventilatori può essere sollevato per accedere all'interno dell'unità esterna

Circuito di raffreddamento

  • Compressori ermetici scroll in tandem, montati su supporti antivibranti. Controllo dell'equilibrio delle fasi e del senso di rotazione
  • Riscaldatore carter
  • Valvole di espansione elettroniche
  • Valvole di inversione ciclo a quattro vie (pompe di calore)
  • Filtri deidratatori antiacido
  • Raffreddamento basato su 1 volume d'aria (modelli da 020 a 047) o 2 volumi d'aria (modelli da 052 a 093)

Protezioni

  • Pressostati alta e bassa pressione
  • Trasduttori per alta e bassa pressione
  • Regolazione della temperatura di mandata del compressore
  • Interruttore porta principale
  • Interruttori magnetotermici di protezione per la linea di alimentazione dei compressori e il motore dei ventilatori
  • Interruttore automatico del circuito di comando

Quadro elettrico

  • Quadro elettrico completo, interamente cablato. Porta di accesso isolata per prevenire la condensazione. Ventilazione forzata del quadro elettrico
  • Numerazione dei componenti cablati
  • Alimentazione elettrica con neutro
  • Collegamento a terra principale
  • Contatti compressore e motoventilatore
  • Direttiva macchine 2006/42/CE (MD)
  • Direttiva compatibilità elettromagnetica 2014/30/UE (CEM)
  • Direttiva Bassa Tensione 2014/35/UE (LVD)
  • Direttiva attrezzature a pressione 2014/68/UE (Categoria 2) (PED)
  • Direttiva RoHS 2011/65/EU (RoHS)
  • Direttiva sulla progettazione ecocompatibile 2009/125/CE (Progettazione ecocompatibile)
  • Direttiva per l'etichettatura energetica 2017/1369/UE (Etichettatura ecocompatibile)
  • Norma armonizzata: EN 378-2:2012 (Sistemi refrigeranti e pompe di calore - Requisiti ambientali e di sicurezza)

Sistema di controllo "50FC"

Il comando "50FC" installato in fabbrica offre la possibilità di funzionamento autonomo oppure può essere collegato ad un sistema più ampio. La serie 50FC può essere configurata anche per comunicare attraverso i protocolli LonWorks®, BACnetTM e Konnex, se richiesto dall'applicazione. Questo comando gestisce anche una connessione locale tra unità attraverso una rete pLAN (Local Area Network), consentendo lo scambio di dati e di informazioni per un numero massimo di 15 unità.

Caratteristiche
  • Maggiore efficienza a carico parziale
  • Migliore controllo della temperatura
  • Massimi livelli di affidabilità
  • Funzionamento in modalità freddo ad alte temperature ambiente, 48 °C nelle unità di pompa di calore reversibile (52 ºC nelle unità di refrigerazione)
  • Funzionamento in modalità freddo ad alte temperature ambiente, -15 °C bulbo umido
Funzioni principali:
  • Selezione di setpoint e modalità operativa: riscaldamento / raffreddamento / automatica / ventilazione
  • Controllo continuo dei parametri operativi
  • Visualizzazione dei valori misurati dai sensori
  • Cicli compressore
  • Gestione dello sbrinamento
  • Controllo della temperatura aria di alimentazione
  • Funzionamento in tutte le stagioni mediante controllo della pressione di condensazione e di evaporazione
  • Compensazione dei setpoint in base alla temperatura esterna
  • Programmazione oraria e settimanale
  • Protezione dagli incendi
  • Diagnosi dei guasti e allarme generale
  • Gestione di tutti i componenti opzionali disponibili per l'unità: economizzatore, riscaldamento di riserva, sensore di qualità dell'aria CO2, recupero di energia,...

Interfacce utente

Terminale grafico

Questo terminale, montato di serie sul quadro elettrico, viene utilizzato per:

  • Eseguire la programmazione iniziale dell'unità
  • Modificare i parametri di funzionamento
  • Accendere e spegnere l'unità
  • Selezionare la modalità di funzionamento e regolare i setpoint
  • Visualizzare le variabili controllate e i valori misurati dai sensori
  • Visualizzare gli allarmi attivi e il registro eventi
carrier-terminale-grafico
Terminale utente (opzionale)

Questo terminale può essere installato sul quadro elettrico, in sostituzione del terminale grafico. Serve a:

  • Accendere e spegnere l'unità
  • Selezionare la modalità di funzionamento e regolare i setpoint
  • Visualizzare le temperature e il tasso di umidità dell'impianto, la temperatura esterna, la temperatura dell'aria di alimentazione, il sensore di CO2 e l'apertura della serranda esterna
  • Visualizzare i codici di allarme
carrier-terminale-utente
Schermo touchscreen (opzionale)
  • Touchscreen da 4.3"
  • Navigazione semplificata tra le varie schermate
carrier-controllo-touchscreen

Soluzioni di supervisione

pCO Web
  • Soluzione per la gestione e la supervisione di una singola unità, se questa include la scheda web Ethernet pCO
BOSS e BOSS MINI
  • Soluzione per la gestione e la supervisione di un impianto di condizionamento dell'aria con un numero massimo di 300 unità (BOSS) e 50 unità (BOSS-MINI)
  • Wi-fi integrato
  • Funzioni avanzate di monitoraggio e manutenzione
  • Possibilità di creare zone e gruppi
  • Possibile integrazione di contatori di energia per monitorare il consumo di elettricità dell'impianto

Opzioni di risparmio / recupero dell'energia

  • Recupero attivo (gruppi BA e BB). Circuito termodinamico dedicato al recupero di energia dal flusso di aria estratta.
  • Recupero passivo mediante scambiatore di recupero del calore per trasferire energia dal flusso di aria estratta all'aria di rinnovo. La ruota è inserita in un modulo posto su un lato dell'unità (gruppi BW e RW)

Ambiente esterno

  • Temperatura
    • Isolamento termico e acustico da 50 mm di spessore, con classificazione di resistenza al fuoco Euroclasse A2-s1, d0 (M0)
    • Protezione antigelo per basse temperature esterne
  • Corrosione
    • Batterie (esterna, interna e/o ausiliaria) con tubi e alette in rame
    • Batterie INERA® (esterna, interna e/o ausiliaria) con tubi in rame e alette in lega di alluminio, ad alte prestazioni e con un'ottima resistenza alla corrosione
    • Batterie (esterna, interna e/o ausiliaria) con tubi in rame e alette in alluminio rivestite in poliuretano
    • Rivestimento Blygold®
  • Umidità
    • Stop-drop in corrispondenza della presa d'aria di rinnovo
    • Componenti tropicalizzati con vernice protettiva nell'armadio elettrico: scheda di controllo, schede e terminali
    • Motori e ventilatori tropicalizzati (consultare il costruttore)
    • Deumidificazione di base (funzione di serie). La deumidificazione avviene mediante accensione - avvio delle unità in REFRIGERAZIONE, mentre per riscaldare l'aria dopo l'evaporatore è richiesta l'opzione di riscaldamento
    • Deumidificazione attiva con batteria di condensazione. Batteria di condensazione supplementare per applicazioni di deumidificazione in ambienti caratterizzati da umidità elevata.

Opzioni comfort / riscaldamento

  • Batteria ausiliaria acqua calda, con valvola a tre vie. Questa opzione integra sempre un termostato antigelo come sistema di sicurezza
  • Riscaldatori elettrici ausiliari, con due stadi di potenza e controllo On/Off, da montare e collegare all'interno dell'unità
  • Caldaia a gas naturale o propano con attuatore modulante, conforme alla Direttiva Gas 2009/142/CE
  • Modulo riscaldatore aria calda dotato di bruciatore a gas con attuatore modulante, conforme alla Direttiva Gas 2009/142/CE

Filtrazione aria + separatore di gocce

  • Diverse combinazioni di filtri: G4 a bassa perdita di carico, combinazioni a doppio stadio con G4 + M6, F7 o F9; o altre come M6+F7, M6+F9, F7+F9 o F9+F9
  • Separatore di gocce dopo la batteria aria interna

Ventilatore esterno

  • Ventilatori assiali ad azionamento diretto a due velocità

Isolamento

  • Isolamento termico e acustico in fibra di ceramica, classe di resistenza al fuoco Euroclasse A2-s1, d0 (M0)

Unità interna

  • Bacinella di scarico della condensa in acciaio inossidabile, per la protezione dalla corrosione
  • Gestione sovrappressione ambiente (disponibile nei gruppi BP, BT, BW, RP e RW)
  • Rilevamento intasamento del filtro con pressostato differenziale

Unità esterna

  • Griglia di protezione batteria esterna
  • Separatore di gocce sull'immissione di aria di rinnovo
  • Supporti antivibranti in gomma

Riscaldamento complementare

  • Batteria di recupero del calore (HRC) per preriscaldare l'aria destinata a passare attraverso la batteria interna principale. A tale scopo, si serve della temperatura di un impianto idraulico esterno.

Applicazioni speciali

  • Deumidificazione attiva con batteria di condensazione.
  • Zonizzazione del flusso d'aria fino a 4 diverse zone
  • Applicazione bassa temperatura di ritorno in modalità di raffreddamento
  • Montaggio 100% di aria di rinnovo (BF)

Sensori

  • Sensori di temperatura ambiente - fino a 4 sensori
  • Sensori di temperatura-umidità ambiente - fino a 4 sensori
  • Sensore di CO2 per il controllo della qualità dell'aria
  • Unità di controllo rilevamento fumi secondo la norma NFS 61-961

Alimentazione elettrica

  • Alimentazione elettrica senza neutro

Gestione economizzatore + umidità esterna

  • L'economizzatore consente di sfruttare al meglio le condizioni dell'aria esterna se queste sono più favorevoli rispetto alle condizioni dell'aria di ritorno
  • La percentuale di aria esterna può variare tra 0% e 100%
  • La gestione dell'economizzatore può essere: termica, entalpica o termoentalpica
  • Sensore di umidità dell'aria esterna

Terminale + Comunicazione unità

  • Diverse combinazioni per i terminali (nel quadro elettrico e/o per il controllo remoto)
    • Terminale grafico, terminale utente, touchscreen
    • Controllo senza terminale (per unità con terminale condiviso in una rete pLAN)
  • Schede di comunicazione con BMS con protocolli diversi

Varie

  • Gestione di un umidificatore con regolazione on-off o proporzionale
  • Contatore di energia elettrica per il monitoraggio del consumo di elettricità dell'impianto
  • Potenza frigorifera ed energimetro elettrico
  • Avviatore progressivo del compressore
  • Relè di monitoraggio delle fasi ad alte prestazioni, che consente di regolare le impostazioni di protezione
  • Dispositivi di commutazione di alto grado
  • Vernice di protezione per i componenti del quadro elettrico: scheda di controllo, schede e terminali

Altre opzioni